3 Passaggi per definire il Target di riferimento per un progetto di localizzazione

Il mantra ampiamente usato nella traduzione e localizzazione è che uno dovrebbe pensare sempre ogni scelta dalla prospettiva del lettore. Così parole come target di riferimento, mercato target o lingua di destinazione vengono utilizzati molto quando si parla di localizzazione. Tuttavia, prima che uno può metaforicamente passo a qualcun di altro scarpe, Egli deve decidere chi è suo target di riferimento. Sfortunatamente, non c'è alcun modo universale per definire chi è l'utente/lettore/acquirente, ma questi tre passi possono aiutare:

1. Credo che geograficamente

La maggior parte dei progetti di localizzazione a partire da un'idea di entrare in nuovi mercati. La localizzazione è parte integrante del pensiero globale. Slogan famoso marchio globale mega Coca-Cola "pensare globale, agire locale"esprime questa connessione molto bene. Facciamo un esempio. La strategia globale può dire che l'azienda inizierà a vendere il suo prodotto in Svizzera. In questo modo il progetto di localizzazione ottiene un mercato di destinazione geografica; in questo caso che è Svizzera. Questo è un buon inizio, ma non è sufficiente per un progetto di localizzazione di successo.

2. Scegliere dati demografici

La maggior parte dei paesi hanno una popolazione eterogenea e la Svizzera non è un'eccezione. Infatti gli svizzeri sono una nazione estremamente eterogenee. Se il mercato target geografico è Svizzera, uno dovrebbe quindi scegliere quale(e) delle quattro lingue ufficiali sono più rilevante per gli obiettivi di business. Supponiamo che l'azienda sceglie tedesco (o il tedesco parlato in Svizzera, per essere precisi) come la lingua di destinazione.

Poi ci sono diversi altri dati demografici di considerare anche. Età, genere, istruzione ecc. hanno un impatto sulla lingua. A seconda del prodotto, queste cose possono avere un effetto enorme sul successo del progetto di localizzazione. È ragionevole supporre che un giovanotto con poca istruzione preferisca stile di comunicazione differenti rispetto a una signora anziani con un grado medico. Insieme tutte queste caratteristiche aiutano l'azienda a finalizzare il processo di definizione del target di riferimento nei dettagli.

3. Costruire un personaggio utente

Persona del compratore è un termine comune nel marketing. È una persona immaginaria che rappresenta l'acquirente medio o desiderato. Nel campo della traduzione e localizzazione, una persona utente descrive una persona che si presume di utilizzare il prodotto. Il target è costituito da diversi utenti tipo di utente che condividono interessi e caratteristiche simili. L'idea è di essere più specifico come possibile, perché in questo modo il traduttore o interprete è in grado di produrre il testo che si adatta bene alla situazione. Nel nostro caso di esempio una persona acquirente potrebbe essere una madre dei bambini piccoli, chi vive in una città in Svizzera, parla tedesco, ha una laurea, ha un lavoro a tempo pieno come un manager ecc.

Anche se questi passi possono richiedere molto tempo, è vale la pena. L'adattamento di un nuovo prodotto o una marca è un processo complicato, e una buona localizzazione può aiutare molto, mentre un cattivo uno può sabotare tutto. Per fortuna la maggior parte di questi passaggi deve essere eseguita una sola volta quando entrare nel mercato molto primo, perché la persona utente originale con alcuni dati demografici probabilmente non cambierà tra mercati diversi. Dopo che la duplicazione richiede solo qualche aggiornamento. La cosa più importante è quello di introdurre il personaggio dell'utente per i partecipanti al progetto, quando si ha un nuovo progetto di localizzazione.


Localize Your Software with MultilizerFacilitare il progetto di localizzazione con Multilizer Localization Tools.
Per saperne di più e scaricare le prove gratuite!

Un pensiero su"3 Passaggi per definire il Target di riferimento per un progetto di localizzazione”

I commenti sono chiusi.