translator's role in communication process

Il traduttore nel processo di comunicazione

translator's role in communication process Spesso sentiamo, a conclusione di un argomento, che ci doveva essere una comunicazione migliore per cominciare. L'importanza di una buona comunicazione è sempre sottolineato e la sua assenza può portare a risultati disastrosi, negli affari come nella vita privata. Quando l'intenzione è di non ingannare, ma piuttosto di essere costruttivo attraverso proprie idee, concetti principali della comunicazione intesa è obbligatoria. Questa è una qualifica chiave per qualsiasi buon traduttore pure, come attributi di buona comunicazione sono spesso gli attributi di una buona traduzione: chiarezza, trasparenza o efficienza nella consegna il messaggio.

Diventiamo comunicatori meglio con una migliore comprensione dei seguenti elementi: il mittente, il messaggio, il mezzo e il ricevitore. Il processo di comunicazione intero può essere visto come successo quando sono soddisfatte determinate condizioni: l'appropriato trasferimento delle idee e l'intenzione del mittente s nel messaggio, dell'adeguatezza del mezzo allo scopo del messaggio, il corretto stanziamento, dal ricevitore, di idee e le intenzioni del mittente.

Non dobbiamo dimenticare il pericolo di semplificare eccessivamente quando sono in gioco i concetti essenziali, ma questo dovrebbe non ci fungere da deterrente per la necessità di essere capito e comprendere gli altri.

Uno degli aspetti più sorprendenti della catena di comunicazione è la dinamicità e la non-passività di tutti i suoi elementi. Sia il mittente e il destinatario sono attivi. È chiaro che chi ha avviato il processo è attivamente costruendo e consegna un messaggio attraverso alcuni medium. Tuttavia, il ricevitore non è meno attivo. Quando riceviamo un messaggio, Ci impegniamo in un processo di decodifica e, il che implica essere un buon ascoltatore (o lettore), essere in grado di discernere il contenuto del messaggio (come cambia qualcosa? Quali conoscenze portare?) o essere in grado di capire l'intenzione del mittente. Quando si legge questo testo, stai facendo proprio questo. Nella comunicazione, non non c'è alcuna ricezione passiva.

Nel caso in cui una traduzione è necessaria, si è dedotto che il suo compito è quello di rendere possibile un processo di comunicazione di ulteriore nella mediazione. Il traduttore deve essere consapevole della non-passività di tutti i partecipanti nel processo di comunicazione. La traduzione di un testo non può compromettere il messaggio di Senale e. Deve rispettare le idee e le intenzioni dell'autore come deve permettere al lettore di decodificarli. Infine, perché aggiunge un processo di mediazione per la catena di comunicazione generale, assomiglia al lavoro di un arbitro in una partita di calcio: la prestazione è migliore in quanto non viene percepito.

Multilizer ©


localization tools Dimenticare le cose tecniche e concentrarsi sulla realizzazione della migliore traduzione possibile per il vostro software e documenti. Scegliere Multilizer strumento di localizzazione al vostro processo di localizzazione, per minimizzare le sfide tecniche. Per saperne di più & inizia qui la valutazione di 30 giorni.

Un pensiero su"Il traduttore nel processo di comunicazione”

I commenti sono chiusi.